venerdì 9 novembre 2012

L'unico voto sempre e comunque sbagliato è il voto non dato

E dopo gli Stati Disuniti d'America ricordiamoci che nel 2013 si vota in Italia e in Germania, parte degli Stati Mai Uniti d'Europa.

Due elezioni che ci interessano molto di più e che, entrambe, avranno influenza notevole non solo su Italia e Germania ma sull'Europa tutta, UE e non UE.

Per ora posso solo ricordarvi, al di là delle mie idee politiche, che l'unico voto sempre e comunque sbagliato è il voto non dato.
Quindi assumetevi le vostre responsabilità e, quando verrà il momento, votate.
Votate, votate, votate (nella peggiore delle ipotesi scheda bianca annullata, ma almeno andate alle urne).

E se sarete così vigliacchi da non votare... poi non lamentatevi di chi vi governerà: l'astensionismo nutre e merita i peggiori governi.

Saluti,

Mauro.

2 commenti:

Serena ha detto...

Non scheda bianca, ma scheda annullata.

Mauro ha detto...

Hai ragione, mi sono confuso :)